G A L L E R I A   I M M A G I N I  


Ashot Khachatourian

 

 

 

 "Una forza, una verità, un'energia, una passione, un talento senza confini, un vero musicista"

 

  Maria João Pires

 

Ashot Khachatourian ha iniziato a suonare il piano all'età di cinque anni con Valentina Melikyan ed Elena Galustova alla Charles Aznavour Music School.

 

Ha poi proseguito gli studi con Gerard Wyss a Basilea, Eliso Virssaladze a Fiesole, e Maria João Pires nella Cappella della Regina Elisabetta a Bruxelles. È membro del “Movimento Partitura” creato da Maria João Pires.

 

Ashot Khachatourian ha particolarmente eccelso nelle sue interpretazioni del secondo e del terzo concerto di Rachmaninov. Ha vinto il 1 ° Premio del Concorso Pianistico Rachmaninov nel 2006 e il 1 ° Premio del Concorso Pianistico Martha Argerich nel 2007. È anche vincitore del Concorso Pianistico Top of the World nel 2011 e Concours d'Epinal nel 2013.

 

Il giovane virtuoso è stato invitato a suonare alla BBC Radio London St Luke e con molte orchestre importanti come la London Chamber Orchestra, la Norway Radio Orchestra, l'Orchestra del XVIII secolo, la Basel Symphony Orchestra, la Wallonie Royal Chamber Orchestra, la Olympique Orchestra, collaborando con maestri come Jan Caeyers, Rodolfo Fisher, Augustin Dumay, Daniele Gatti, Thomas Søndergård, Christopher Warren-Green e altri.

 

Ashot ha suonato alla Salle Pleyel, Cortot, Salle Molière, Salle Gaveau, Berliner Konzerthaus, Amsterdam Concertgebouw, Flagey a Bruxelles, Cadogan Hall, Palais des Bozar, Concertgebouw Brugge, Musis Sacrum Arnhem, De Singel Antwerp, TivoliVredenburg Utrecht, Muziekgebouw Frits Philips Eindhoven, Palau de Valencia, Stiftung Mozarteum a Salisburgo e altre sale prestigiose del mondo.

 

Nella musica da camera, Ashot Khachatourian ha collaborato con artisti eccezionali come Misha Maisky, Maxim Vengerov, Ivan Monighetti, Liana Issakadze, Zakhar Bron, Augustin Dumay, Gary Hoffman, Gerard Caussé e altri.

 

Oggi Ashot Khachatourian divide il suo tempo tra concerti e registrazioni. La sua prima registrazione da solista dedicata a Haydn e Beethoven è stata pubblicata a dicembre 2013, nel febbraio 2019, la sua seconda registrazione solista dedicata a Chopin da Azur Classical. La registrazione è stata accolta con grande successo dalla stampa internazionale. Il prossimo album di Ashot uscirà a settembre 2019, sempre su Azur Classical, e presenterà opere di Schubert.

 

Si esibisce regolarmente in concerti in duo con Maria João Pires, dimostrando il suo eccezionale talento e rivelando un'anima musicale tra le più pure.

 

www.ashotkhachatourian.com



V I D E O




R E P E R T O R I O

Download
Ashot Khachatourian - repertorio
Ashot's Program .odt
Open Office Writer 10.2 KB