G A L L E R I A

Solisti del Covent Garden

L’orchestra da camera dei Solisti del Covent Garden è formata da un numero variabile di musicisti, in base al programma da interpretare, che fanno parte della Royal Opera House una delle orchestre più famose al mondo.

 

Sotto la direzione del violinista Vasko Vassilev l’orchestra si è esibita in numerosi festival internazionali, in Europa e nel mondo.

 

Nel 1995 i Solisti del Covent Garden debuttarono nella prestigiosa Wigmore Hall londinese interpretando i lavori di Mozart e Beethoven sotto la direzione del Maestro Bernard Haitink e, a partire da questa prima esibizione hanno intrapreso un’entusiasmante carriera fatta di grandi successi ed elogi dalla critica. Si sono esibiti nelle più prestigipose sale d’Inghilterra e d’Europa. Hanno ottenuto un grande successo a Parigi grazie all’interpretazione  di “The Turn of The Screw” di Britten, e a New York grazie ad una collaborazione con la New York Philarmonic.

Importante anche la collaborazione con Murray Perahiah nell’interpreatazione del Quintetto per piano di Schumann, adattato per orchestrada camera e diretto da Valery Gergiev.

 

I programmi dell’orchestra spaziano da opere popolari di musica da camera a pezzi meno tradizionali, come la trascrizione di Mahler del quartetto “La morte e la fanciulla” di Schubert, “Til Eulenspiegel” di Strauss (disponibile per cinque musicisti), e la versione orginale di “Siegfried Idyll” di Wagner per 13 musicisti.

Bernard Haitink, dopo essere stato direttore dell’Orchestra di Covent Garden continua a collaborare con l’orchestra e, con la nomina di Presidente dei Solisti continua a contribuire allo stile interpretativo dell’orchestra, che si può definire nella perfetta combinazione di virtuosismo e sensibilità artistica.

 

Il debutto discografico dei Solisti è datato 1997, con la registrazione del quintetto “La Trucha” per la BMG/Conifer.

I Solisti del Covent Garden collaborano con il balletto e i coreografi del Royal Ballet, avvicinandosi a generi come il tango, il flamenco, il folk, la musica di Piazzolla e Paco Peña. Si esibiscono regolarmente in Inghilterra e nel resto d’Europa.

Nel 2014 si sono esibiti in un tour asiatico con il Festival Toyota Classic. 

 


Vasko VASSILEV

Il violinista e direttore Bulgaro Vasko Vassilev è primo violino della Royal Opera House dal 1993.

 

Nasce a Sofia nel 1970 e inizia a suonare il violino a 5 anni. Studia al conservatorio di Mosca, alla Guildhahh School of Music and Drama  e al Royal College of Music. Diventa solista alla Lyon Opera House a 21 anni e primo violino della Royal Opera haouse a 23. Nel 2005 debutta in inaghilterra come direttore  alla Royal Albert Hall e diventa Produttore Creativo alla ROH. È anche Direttore Artistico di Trittico, per cui produce e si esibisce in repertori tradizionali e contemporanei con numerosi artisti, gruppi e orchestre. È Direttore Artistico dei Solisti del Covent Garden. 


V I D E O 



P R O G R A M M I 

Download
Programmi Covent Garden Soloists.pdf
Documento Adobe Acrobat 112.4 KB